Taranto, tutto in 180 minuti

TARANTO- Mancano 180 minuti alla fine del campionato di serie D, per il Taranto il successo di questa stagione dipenderà molto dalla partita di domenica prossima sul campo del Marcianise. La 33’ giornata di campionato ha in scaletta match importanti, il Matera a Vico e il derby campano tra Turris e Puteolana.

Scontri diretti al vertice che costringono gli uomini di mister Papagni ad un solo risultato: la vittoria. I 3 punti di domenica potrebbero significare molto per gli jonici che al momento occupano in condominio con il Matera il primo posto in classifica a quota 58 punti, a piu’ due dall’inseguitrice Turris. Non è dato ancora sapere chi scenderà in campo, ma queste partite , afferma il tecnico si vincono con la mentalità giusta.

Il Taranto potrebbe schierare il classico 3 5 2 con Marani tra i pali, in difesa il muro composto da Riccio, Muwana e Prosperi. A centrocampo Caruso, Ciarcià D’angelo con Viscuso e Picascia esterni. Coppia d’attacco affidata a Balistrieri e Molinari. Il Taranto ha avuto una settimana in più per preparare la gara contro il Matera sfruttando il turno di riposo imposto dal calendario nel turno precedente. Anche i Lucani sono condannati a vincere se vogliono ancora sperare in una promozione diretta o in un ottimo piazzamento in vista dei play-off.

Intanto in città cresce l’attesa e i tifosi rossoblù potranno seguire l’incontro in diretta su maxischermo in Piazza della Vittoria. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*