Porto Miggiano: summit in procura

SANTA CESAREA TERME- Le prime relazioni stilate dai consulenti su Porto Miggiano confermerebbero che i danni alla falesia sarebbero state arrecate dai lavori di edilizia effettuati sul costone roccioso. Si è tenuto ieri un summit in procura, nell’ufficio del pm Elsa Valeria Mignone e in presenza degli uomini del nucleo investigativo della forestale. Per fine mese è attesa la consulenza definitiva. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*