Evasione fiscale, nei guai ditta di prodotti alimentari

MANDURIA- La Finanza di Manduria ha scoperto che una ditta del settore del commercio di prodotti alimentari di Maruggio ha sottratto al fisco, imposte dirette, 9 milioni e mezzo di euro di ricavi e ha evaso l’Iva per 1 milione e mezzo di euro. Le irregolarita’ accertate hanno svelato l’esistenza di una vera e propria ‘centrale’ dell’evasione fiscale. Infatti l’azienda, dal 2006 al 2010, ha sottratto all’Erario una parte rilevante del proprio volume d’affari, nascondendo corrispettivi di entita’ cospicua anche attraverso la mancata emissione degli scontrini fiscali al momento delle vendite.

Dal 2011 in poi l’impresa non ha presentato le dichiarazioni tributarie e non ha versato le imposte, risultando quindi evasore totale.

Due persone sono state denunciate all’Autorita’ Giudiziaria per i reati fiscali di dichiarazione infedele, omessa presentazione della dichiarazione e occultamento o distruzione di documenti contabili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*