350 lavoratori a rischio: proteste alla Dussman

I sindacati di categoria hanno scritto ai vertici della Marina militare chiedendo la proroga degli appalti.

dussman

TARANTO- Continua la protesta dei lavoratori della ditta “Dussmann” che effettuano servizi di pulizia e di mensa nelle sedi della Marina militare. In 350 rischiano il posto di lavoro. Per effetto della spending review, a partire da oggi primo aprile.

I sindacati di categoria hanno scritto ai vertici della Marina militare chiedendo la proroga degli appalti. Per gli addetti ai servizi di pulizie, già i in cassa integrazione in deroga, non sono previsti altri ammortizzatori sociali.