Svolta Miroglio, i lavoratori diventano proprietari dei capannoni

Alcuni lavoratori, stanchi di stare guardare la crisi che sta falcidiando l'azienda, hanno deciso di investire nello stabilimento di Ginosa diventando proprietari dei capannoni.

Miroglio azienda

TARANTO- Svolta inattesa nella difficile e lunghissima vertenza Miroglio. Alcuni lavoratori, stanchi di stare guardare la crisi che sta falcidiando l’azienda, hanno deciso di investire nello stabilimento di Ginosa diventando proprietari dei capannoni.
L’operazione è stata possibile grazie ad una norma statale mai sfruttata prima introdotta da una legge finanziaria del 1996. Questa ha consentito al Comune di acquisire a costo zero i capannoni per poi affidarli gratuitamente ai lavoratori. Il tutto per dare continuità all’attività lavorativa e consentire la ricollocazione degli operai.

A guidare l’operazione l’assessore al Lavoro della Regione Leo Caroli che ora, assieme al Ministero per lo Sviluppo Economico, dovrà trovare un imprenditore che voglia far ripartire lo stabilimento funzionante e, ora, anche gratuito.