Avrebbe abusato di 2 studentesse straniere, nei guai carabiniere salentino

Con l'accusa di violenza sessuale aggravata, finisce in manette un carabiniere 34enne salentino , in servizio nel padovano. L'uomo avrebbe abusato di 2 studentesse

violenza sessuale

PADOVA–E’ finito in manette il carabiniere scelto Davide Maglio, 34enne salentino di Tricase, in servizio presso la stazione carabinieri di Teòlo, nel padovano. L’accusa nei suoi confronti è di violenza sessuale aggravata.
Stando a quanto pervenuto, l’uomo avrebbe fatto ubriacare due ragazze straniere (una 16enne australiana e un’inglese), che ospitava in casa, e poi ne avrebbe abusato sessualmente. Il 34enne, infatti, tramite www.couchsurfing.com metteva degli annunci finalizzati allo “scambio di ospitalità” tra gli utenti registrati. Ed è stato proprio attraverso questo sito che sarebbe entrato in contatto con le due presunte vittime e anche altre ragazze.

La 16enne australiana, è giunta in Italia con la madre e la sorellina, e stando a quanto denunciato da lei,alcune settimane fa, si è risvegliata inconsapevolmente nel letto del militare. Entrambi hanno ammesso di aver fatto sesso, ma la 16enne avrebbe dichiarato di non avere avuto le capacità e le forze per ribellarsi. Forse perché sbronza o drogata.

L’altra denuncia nei confronti del 34enne è stata sporta a Londra, da una studentessa inglese, ospite del carabiniere nel 2013. Anche lei avrebbe denunciato di essere stata sua ospite, svegliandosi l’indomani intontita e violata nella sua intimità.

Il carabiniere salentino è al momento ai domiciliari. Le indagini continuano anche per accertare altre presunte vittime.