Lecce, mercato: le prove generali non vanno

Prove generali di trasloco per il mercato bisettimanale di Lecce. Il test ha evidenziato alcune problematiche che, spiega l'assessore Battista, potranno essere risolte in breve tempo e senza difficoltà.

mercato bisettimanale

LECCE- Spazi poco agevoli per garantire le manovre ai camion ma, a parte questo, la prova generale di trasloco, diciamo così, del mercato bisettimanale leccese, è andata come previsto. Da Viale dello Stadio a Via Bari, il passo è breve. Occorre solo apportare qualche aggiustatina, dopodiché il passaggio potrà essere ufficializzato.
Su 300 operatori commerciali interessati dalla questione, domenica mattina hanno partecipato alle prova più della metà. Gli altri non sono intervenuti solo perchè impegnati nel mercato di Casalabate. Il numero ha comunque permesso di verificare le condizioni dei nuovi spazi che a breve andranno ad occupare.

“Il test è stato organizzato proprio per questo” afferma l’assessore comunale alle attività produttive Luciano Battista, “per studiare eventuali modifiche da apportare al progetto”. E le modifiche, ci fa sapere, riguarderanno appunto gli spazi dei parcheggi.

“Nulla che non si possa risolvere” ha sottolineato “sposteremo alcune categorie merceologiche in un’altra area, sempre nella zona tra Via Bari e Via Roma in modo da poter ricavare gli spazi sufficienti non solo per agevolare i movimenti dei furgoni ma anche per andare incontro alle esigenze degli utenti”. Piccoli accorgimenti, insomma, che porteranno, entro la fine di aprile, al trasloco definitivo nel quartiere San Sabino.

 
.