Ginosa, centro scommesse evade tasse per 26mila euro

Ginosa: contestato il mancato versamento di imposte per 26mila euro al titolare di un centro di raccolta di scommesse

centro scommesse

GINOSA- Le Fiamme gialle hanno contestato  il mancato versamento di imposte per 26mila euro al titolare di un centro di raccolta di scommesse collegato ad un noto bookmaker estero, con sede nel comune di Ginosa.


Il tutto giunge a seguito di alcuni approfondimenti di un’operazione di servizio condotta dai Finanzieri lo scorso anno, quando effettuarono l’accesso all’interno dei locali di una sala giochi, accertando che i titolari consentivano illecite scommesse sportive, attraverso postazioni telematiche collegate ad un sito estero non autorizzato.

Nella circostanza furono sequestrati due personal computer, una stampante e tre tagliandi di giocata, nonché denunciati all’Autorità Giudiziaria due responsabili. L’operazione odierna ha invece permesso il recupero a tassazione delle citate imposte calcolate su un totale di scommesse di oltre 500 mila euro.