Vertice Formica: tutti contro

Contro l'Aia alla Formica ambiente vanno avanti a muso duro i comuni di Brindisi, Mesagne, S. Vito dei normanni e Carovigno. Ieri c'è stato un vertice. In sede di giudizio davanti al Tar, potrebbero costituirsi tutti insieme.

discarica formica

BRINDISI- “Sui temi dell’ambiente siamo tutti uniti, senza colori politici”. Questo è un punto fermo, ribadito al termine del vertice che si è tenuto a palazzo Nervegna, a Brindisi, tra i sindaci di Brindisi Mimmo Consales, di Carovigno Mimmo Mele, di San Vito dei Normanni Alberto Magli e con l’assessore all’ambiente del comune di Mesagne Rosanna Saracino.
Il tema è la concessione dell’Aia -autorizzazione integrata ambientale- da parte della regione, che dà l’ok alla Formica ambiente per il funzionamento e l’ampliamento della discarica di rifiuti speciali pericolosi e non e per la quale è stato preparato un ricorso al Tar.

La discussione è prevista per il 9 aprile a Bari ed i sindaci contesteranno la scelta della regione di rilasciare l’Aia senza -a loro dire- aver tenuto conto della valutazione di rischio sanitario stabilita per legge proprio dalla Regione Puglia.