Abusivi in trasferta, due sequestri in area protetta

Scoperti dalle fiamme gialle di Leuca due cantieri nel comune di Salve dove si stavano realizzando abitazioni abusive: scattano i sequestri e le denunce per i rispettivi proprietari

finanza leuca

SALVE- I Finanzieri della Tenenza di Leuca hanno individuato due cantieri nel comune di Salve dove si stavano realizzando abitazioni abusive in un’area ambientale di pregio sottoposta a vincolo paesaggistico.

Nel primo caso, è stata scoperta un’abitazione realizzata in modo difforme rispetto al permesso a costruire rilasciato, con l’edificazione di porticati e vani accessori non autorizzati per complessivi mq. 60.

Nell’altro, è stato rilevato che una tipica “paiara”, per la quale erano state concesse le autorizzazioni per la ristrutturazione secondo le tradizionali tecniche, cioè a secco, stava per essere trasformata in una confortevole civile abitazione per le vacanze, mediante l’utilizzo di conci di tufo e cemento.

Trattandosi di opere abusive in aree vincolate paesaggisticamente, i militari, informata l’Autorità Giudiziaria, hanno proceduto al loro sequestro, denunciando i rispettivi proprietari, uno residente in provincia di Milano e l’altro in provincia di Campobasso, per violazione alle norme in materia edilizia ed ambientale.