Minaccia ex moglie con un fucile, arrestato

Era finito ai domiciliari dopo aver minacciato l'ex moglie con un fucile. Poi però è evaso e ha violato i il divieto di avvicinarsi alla vittima: arrestato 37enne

de rinaldis

CERFIGNANO- Aveva minacciato la ex moglie con un fucile, ed al termine di una serie di condotte persecutorie, sabato 8 febbraio era stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Pochi giorni dopo, su specifica istanza, era stato scarcerato ma con il limite imposto del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex moglie e non avere alcun contatto con quest’ultima.

Ma il provvedimento ha avuto vita breve in quanto De Rinaldis Carmine, 37 anni, è stato arrestato nuovamente martedì pomeriggio dai Carabinieri di Poggiardo. A far scattare le manette, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, sono state ben tre violazioni del divieto imposto, il 17, il 18 e 20 marzo con ripetuti contatti ed in un caso anche con la violazione del divieto di avvicinarsi.

Non hanno tardato ad arrivare le denunce da parte della ex moglie e del convivente di ques’ultima, a seguito delle quali, i successivi accertamenti da parte dei Carabinieri di Poggiardo hanno consentito all’Autorità Giudiziaria di ripristinare la misura cautelare nei confronti del 37enne di Cerfignano. Il De Rinaldis, al termine delle formalità di rito, è stato nuovamente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.