Brindisi, 68 milioni per risanare Micorosa

Siglato l'accordo tra Comune di Brindisi, Regione Puglia e Syndial per la messa in sicurezza permanente dell’area Micorosa

area Micorosa

BRINDISI- 68 milioni di euro per risanare l’area di Micorosa a Brindisi. L’accordo è stato siglato tra Comune di Brindisi, Regione Puglia e Syndial per la messa in sicurezza permanente dell’area Micorosa e delle aree Syndial esterne allo Stabilimento petrolchimico site nel SIN di Brindisi.

Nel dettaglio, il Comune di Brindisi, in qualità di soggetto titolare del procedimento di bonifica della discarica Micorosa, ha avviato la progettazione delle opere per la messa in sicurezza della falda dell’area affidata a SOGESID.

Gli interventi individuati come prioritari e previsti nel progetto SOGESID consistono nel marginamento fisico del tratto fronte mare dell’area Micorosa e nella impermeabilizzazione superficiale (capping) del corpo rifiuti, oltre che la realizzazione di un sistema di controllo idraulico della falda e del relativo impianto di trattamento delle acque di falda che verranno emunte dal sistema medesimo.