Accordo Soget- Comune, 4 condanne

Il tribunale di Taranto ha inflitto 4 condanne ad ex dirigenti del comune, dell'ex amministrazione Di Bello e al capo della Soget per il contratto stipulato nel 2003

tribunale

TARANTO- 4 condanne per la convenzione Soget-comune stipulata nel 2003, durante l’amministrazione Di Bello. Nel mirino, l’accordo con la Soget, la società che gestiva i tributi, ritenuto capestro. L’intesa impegnava infatti il Comune a pagare interessi sulle anticipazioni riconosciute dalla stessa società, in aperta violazione delle leggi.
Cinque anni di reclusione sono stati inflitti a carico di Maria Piccoli, presidente della Soget, quattro a carico dell’ex responsabile della Direzione Risorse finanziarie Luigi Lubelli, due anni e sette mesi ciascuno sono stati nei confronti di Carlo Aprile e Nicola Gravina, responsabili all’epoca del settore Finanze.

Assolti tre dirigenti di banca tesoriera, accusati di aver fatto da sponda alle procedure.