Processi bloccati: prosegue l’astensione degli avvocati

L'assemblea straordinaria degli avvocati leccesi ha deciso: lo sciopero proseguirà ad oltranza. avvocatura salentina ancora una volta compatta nella protesta che non accenna a placarsi. E i processi restano bloccati.

AVVOCATO

LECCE- “E’ chiaro che ognuno si dovrà prendere le proprie responsabilità”. Così  il presidente dell’ordine degli avvocati di Lecce Raffaele Fatano ha replicato alle dichiarazioni rilasciate dal presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Roberto Tanisi, che ha manifestato numerose perplessità, davanti alla decisione dei legali di proseguire con l’astensione ad oltranza.

“Questa decisione recherà molti danni- ha detto Tanisi- ciascuno dovrà prendersi le sue responsabilità”. Dopo l’assemblea che si è svolta nelle scorse ore nella sala conferenze dell’hotel Tiziano, prosegue lo sciopero dei legali, almeno fino al 14 aprile. La decisione è stata assunta dalla maggioranza dei presenti, per alzata di mano.

Si attendono intanto risposte concrete, sia a livello locale, che a livello nazionale.