Casarano, il mercato blocca l’ambulanza: paziente muore

Un 64enne viene colpito da infarto a Casarano. L'ambulanza costretta a parcheggiare lontano perchè c'erano le bancarelle del mercato ad ostruire il passaggio. L'uomo non ce l'ha fatta. è successo a Casarano.

ambulanza

CASARANO- Gli operatori del 118 sono costretti a parcheggiare l’ambulanza a 400 metri dall’abitazione del paziente perchè il mercato settimanale ostruisce il passaggio e al loro arrivo il paziente è già morto. I soccorritori infatti sono stati costretti a raggiungere l’abitazione a piedi quindi in ritardo. Una brutta vicenda accaduta a Casarano questa mattina.
La chiamata al 118 è arrivata da via Ungaretti, nella zona dove il martedì si svolge il mercato settimanale. L’autoambulanza, in arrivo dall’ospedale “Ferrari” di Casarano, era pronta a soccorrere un 64 colpito da infarto. Le bancarelle però avevano occupato tutta la zona e impedivano il passaggio di ogni tipo di mezzo.

I medici e gli infermieri del 118 sono stati costretti a scendere a piedi portandosi appresso la bombola di ossigeno e gli strumenti per soccorrere il paziente, ma al loro arrivo era già troppo tardi. Difficile naturalmente stabilire se l’uomo si sarebbe potuto salvare, ma di certo quanto accaduto è un fatto molto grave che avviene di frequente.