Esuberi all’Ilva, fumata nera al tavolo con i sindacati

Fumata nera ieri sera all’Ilva per la vertenza del personale della vigilanza. . Resta in corso la procedura di mobilità per 57

ilva

TARANTO– Fumata nera ieri sera all’Ilva per la vertenza del personale della vigilanza. Sindacati metalmeccanici e Ilva si sono alzati dal tavolo della discussione senza accordo. Resta quindi in corso la procedura di mobilità che l’Ilva ha aperto nei giorni scorsi per 57 unità sulle 180 complessive del servizio chiedendo altresì di scorporare la funzione dei vigilanti, e quindi del personale addetto alla custodia del patrimonio aziendale, da quella degli autisti dei mezzi aziendali, compito al quale sinora sono stati adibiti gli stessi vigilanti.