Enel, Jackson non convince

L'Enel basket potrebbe presto separarsi da Jackson: il play non ha cionvinto. La società biancazzurra a caccia di un sostituto. Si guarda alla Lega Due, c'è tempo fino al 28 marzo

enel basket

BRINDISI- L’Enel basket è pronta a salutare Jackson. Il play, arrivato per non far sentire l’assenza di Fornmenti, è destinato a lasciare la squadra brindisina. Jackson non ha convinto e il general manager Giuliani sarebbe già sulle tracce di un sostituto. Si sta pensando di pescare in Lega Due. I termini di trasferimento scadono il 28 marzo. Non finisce l’emergenza per coach Bucchi. Dallo staff sanitario attende buone notizie riguardo alle condizioni di Miroslav Todic e Jerome Dyson ancora non al meglio.  La squadra pensa intanto alla prossima partita contro Bologna che si giocherà al Pala Pentassuglia. La formazione brindisina cercherà di difendere la seconda posizione in classifica, sulla quale siede anche Cantù.