Brindisi, i tifosi non aspettano più

La tifoseria brindisina non ha digerito la mancata vittoria sul campo del Vico Equense e ha invitato la squadra a battere il Manfredonia. Il tecnico Chiricallo perde Pollidori

brindisi calcio

BRINDISI- I tifosi del Brindisi suonano la sveglia, il tecnico Chiricallo striglia la squadra dopo il pareggio sul campo del Vico Equense. La squadra biancazzurra è scivolata  a meno sette punti dal quinto posto a sette giornate dalla conclusione della stagione regolare.

I play off sono lontanissimi, ma la formazione brindisina è chiamata a provarci. Lo hanno chiesto a chiare lettere i tifosi della formazione biancazzurra, stanchi di vedere la propria squadra balbettare e non dare segnali di continuità.  Al Fanuzzi restano da giocare tre partite: contro Manfredonia, Bisceglie e San Severo.

A parte il Bisceglie, le altre due cercheranno punti sicurezza per evitare la retrocessione. In trasferta la squadra brindisina affronterà Mariano Keller, Turris e Francavilla consecutivamente per chiudere, all’ultima giornata, sul campo della Puteolana, attualmente fanalino di coda.

Il tecnico Chiricallo comincia a studiare la probabile formazione dovendo rinunciare a Pollidori, squalificato, e forse a Troiano, ancora non al meglio, oltre che a Kamano impegnato nella fase riabilitativa per recuperare dai guai muscolari che ne hanno frenato l’inserimento in squadra.