Incappucciato e con cacciavite davanti alle Poste, denunciato

Si trovava davanti all'ufficio postale con in mano un grosso cacciavite. Denunciato 30enne, già noto alle Forze dell'Ordine

polizia

LECCE- Ieri pomeriggio è stato segnalato alla Polizia un individuo sospetto incappucciato e con in mano un grosso cacciavite, che si trovava davanti all’ufficio postale, in quel momento affollato, di   Via Vincenti, incrocio con Via Benedetto . 

Giunti sul posto, gli agenti hanno identificato il giovane: un 30enne leccese, già noto, che è stato trovato in possesso  di un cacciavite di cm 23 con impugnatura in legno di colore rosso e corpo in acciaio cromato. Alla vista della polizia, l’uomo è apparso agitato e non è stato nemmeno in grado di giustificare la sua presenza e tanto meno perchè impugnasse quell’oggetto.

Alla fine dei controlli, il 30enne è stato denunciato  in stato di libertà per  possesso di oggetto atto ad offendere.