Ilva, chiesto giudizio immediato per Riva Fire

In inchiesta su truffa da 100 mln a Stato: chiesto il giudizio immediato per Riva Fire, la holding che controlla l'Ilva di Taranto

ilva-taranto

MILANO- La Procura di Milano ha chiesto il giudizio immediato per Riva Fire, la holding che controlla l’Ilva di Taranto e che è indagata in base alla legge sulla responsabilità amministrativa degli enti nel filone di inchiesta su una presunta truffa allo Stato da 100 mln di euro. L’istanza fa seguito a quella della scorsa settimana e già accolta che riguarda l’ex patron del colosso siderurgico Emilio Riva, il figlio Fabio e altre due persone accusate di associazione per delinquere e truffa.