“Il ri-scatto rosa” tra gli studenti. Il Prefetto: “Tutelare la donna”

QuattroStelle

BRINDISI- “Il ri-scatto rosa” spiegato agli studenti. Maschietti e femminucce. Per comprendere a fondo quelli che sono i diritti e i doveri propri di ogni genere. Il rispetto per la donna. Ma anche, le possibilità normative inerenti il recente riconoscimento del reato di stalking. Il convegno, tenutosi presso la sala Grande di Castello Imperiali, è stato promosso dalla Prociv-Arci e organizzato dall’associazione “Nuovaria” e dall’Istituto Professionale “De Marco” i cui studenti hanno poi composto l’attenta platea. Di fronte ai ragazzi, il maggiore Giuseppe Prudente, comandante della Compagnia dei Carabinieiri della Città degli Imperiali. Tra di loro, invece, il prefetto di Brindisi Nicola Prete.

L’occasione è stata quella della giornata internazionale sulla donna, nell’anno europeo dedicato al lavoro, alla famiglia e al riconoscimento del reato di stalking”. Tutto preceduto da una mostra grafica sul tema dell’8 marzo realizzata dagli studenti del “De Marco” coordinati dal professore Giuseppe Lombardi.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*