Circolare anti pedofilia, arrivano gli ispettori

Presso la scuola di Lizzanello arrivano gli ispettori: interrogheranno tutto il personale scolastico e i genitori degli alunni

stretta_mano_bambino

LIZZANELLO- Dopo lo scalpore suscitato dalla circolare emanata dalla preside della scuola Cosimo De Giorgi Lizzanello, l’ufficio scolastico regionale invia gli ispettori.
Spetterà a questi chiarire perché sia stata emessa dalla dirigente Bruna Morena, una circolare che ha vieta contatti fisici tra il personale scolastico e gli studenti. All’ispettore è stato delegato il compito di interrogare tutto il personale scolastico e i genitori degli alunni per capire il contesto in cui è nata la circolare, se si sia trattato di un eccesso di zelo, oppure di un’iniziativa indotta da qualche segnalazione di sospetta pedofilia.

Non è escluso che nel corso dell’ispezione, come riferito dal direttore generale dell’Usr, Franco Inglese, vengano ascoltati anche gli alunni. Al termine dell’ispezione, che dovrebbe concludersi tra un paio di giorni, si valuterà se e quale tipo di provvedimenti adottare.