I volontari di Missione Azzurra per la politica come impegno civile

I volontari di Missione Azzurra a Lecce per informare, fare proselitismo e raccogliere le adesioni per i club: lo hanno fatto anche in occasione dell'incontro del Mir al Tiziano.

missione azzurra

LECCE- La politica come impegno civile e promozione di idee, lontana dal carrierismo e radicata sul territorio: i volontari di Missione Azzurra si muovono nelle città, per informare, fare proselitismo e raccogliere le adesioni per i club: lo hanno fatto anche in occasione dell’incontro del Mir al Tiziano.

L’iniziativa è un modo per ricucire quello strappo che si è creato tra società civile e politica, un modo per radicarsi sul territorio che, secondo l’idea dei promotori, porterà a un rinnovamento concreto e non solo annunciato. Un’idea del “fare politica” con passione e impegno, senza secondi fini, che piace molto anche ai Moderati in Rivoluzione, “intenti a creare un’area all’interno di Forza Italia, leale e trasparente, ma che promuova una politica lontana dalle logiche della conservazione di carriere e di vecchi schemi politici”.

“I volontari di Missione Azzurra promuovono la cultura liberal democratica – spiegano gli organizzatori – e rappresentano quell’anima nuova su cui Forza Italia sta puntando per captare nuove energie e nuovo entusiasmo, ma soprattutto per avvicinare i cittadini alla malvista politica”.