Tap replica a Grillo: “Non siamo una lobby e parliamo con tutti”

"Fuori le lobby dal Parlamento" è lo slogan lanciato da Grillo, ma giunge la replica: "Tap non è una lobby ma una grande impresa che sta promuovendo un importante progetto"

nave tap3

SAN FOCA- Si infiamma ancor di più la polemica sul gasdotto Trans Adriatic Pipeline: ieri il blog di Beppe Grillo pubblicava una foto scattata dal deputato leccese a 5 stelle Diego De Lorenzis che immortalava l’incontro fra l’ad di Tap Italia, Giampaolo Russo, e la responsabile nazionale ambiente del Pd, Chiara Braga.

“Fuori le lobby dal Parlamento” è lo slogan lanciato da Grillo per stigmatizzare l’episodio. Oggi arriva la replica di Tap, che in una nota “rivendica di aver incontrato e che continuerà ad incontrare, alla luce del sole e nell’esercizio della libertà d’impresa così come tutelata dalla Costituzione (art. 41), tutti gli attori istituzionali, economici e sociali interessati dal progetto del gasdotto transadriatico nell’esercizio del loro mandato, nella sede delle istituzioni democratiche o in qualunque altro posto utile al confronto costruttivo e democratico.

Tap infatti non è una lobby – continua la nota – ma una grande impresa che sta promuovendo in modo trasparente e mettendo a disposizione del pubblico una quantità di informazioni davvero inusuale per le abitudini italiane, un importante progetto che migliorerà le condizioni strategiche di approvvigionamento del paese”