Arpa Puglia: “Migliora la qualità dell’aria a Taranto”

Stando a quanto reso noto dall'Arpa Puglia, nel 2013 è stato registrato un miglioramento della qualità dell'aria tarantina: è stato rilevato un decremento degli inquinanti provenienti dall'Ilva e alle altre aziende

Direttore Arpa Puglia Giorgio Assennato

TARANTO – I dati di qualità dell’aria del 2013 registrati nelle stazioni di monitoraggio del quartiere Tamburi di Taranto e, per confronto, in altri siti non collocati nell’area industriale,rivelano un decremento degli inquinanti provenienti dall’Ilva e alle altre aziende dell’area industriale. E’ quanto emerge dalla relazione del direttore generale di Arpa Puglia, Giorgio Assennato. I dati vanno messi anche in relazione alla fermata di alcuni impianti del Siderurgico e a un calo di produzione.