Taranto, la maggioranza diserta il Consiglio. L’opposizione: “Sindaco dimettiti!”

Un consiglio comunale dalle grandi assenze quello di oggi a Taranto. Non si presentano il sindaco Stefàno e l'intera maggiornaza. Dura la reazione dell'opposizione: "Atteggiamento politicamente mafioso"

fotosindaco stefano

TARANTO- Una maggioranza che diserta il Consiglio comunale e che scatena le dure reazioni dell’opposizione. Si è risolta in un flop quindi, per mancanza di numero legale, quella che sarebbe dovuta essere una seduta dai temi importanti. Ma il sindaco Ezio Stefano e quasi l’intera Giunta non si sono presentati.
Diversi e delicati i punti all’Ordine del giorno saltati, tra bilanci, conti e interventi in tema di lavori pubblici, servizi sociali e urbanistica. Ma l’opposizione non perde occasione per chiedere a gran voce che il Primo Cittadino si dimetta e che quindi la Giunta si sciolga: “Stefano sei indagato, quindi dimettiti”. Ma forse ancora più dure solo le parole di Gianni Liviano che parla di “atteggiamento poltivamente mafioso”