Sfratto annunciato, donna si barrica in casa

Le intimano di lasciare l'abitazione, ma le si barrica dentro. Sul posto la polizia.

polizia

LECCE- E’ stata una mattinata di tensione e di paura quella vissuta in via Paoloni, nei pressi della via per S. Pietro in Lama a Lecce. Una donna polacca si è barricata nell’abitazione con la quale sino a poco tempo prima viveva insieme al compagno ed ha minacciato di uccidersi.
I parenti dell’uomo, scomparso alcuni mesi prima, le avevano infatti intimato di lasciare l’abitazione, ma lei non ha voluto sentire ragioni.

Ci è voluta la diplomazia degli agenti , intervenuti sul posto con diverse pattuglie a riportarla alla ragione. Il timore era che la donna potesse davvero rendersi protagonista di qualche gesto inconsulto dal momento che il compagno deteneva in casa 5 fucili.

Un grande dispiegamento di forze quindi, anche con un’ambulanza e con i vigili del fuoco, ma dopo qualche ora la situazione è tornata alla normalità e tra la donna e i parenti è stato trovato un accordo.