Scritte contro il sindaco di Nardò: “Schiaccia il bottone per l’autodistruzione della città”

Scritte sui muri di Nardò contro il sindaco e la sua amministrazione, sono comparse su alcuni edifici del centro storico del paese. Secondo la polizia è un chiaro messaggio politico.

NARDò SCRITTE

NARDO’- “Il sindaco ha premuto il bottone rosso dell’autodistruzione di questa città”, e ancora: “L’assessore al commercio è un non vedente?”. Questo il tenore delle scritte apparse ieri mattina su alcuni edifici del centro storico di Nardò.  Sono state fatte con una vernice nera, alcune su delle abitazioni, un’altra sul muro di una chiesa .
Scritte rivolte contro l’operato dell’amministrazione e che tirano in ballo direttamente il primo cittadino Marcello Risi e l’assessore al commercio Giuseppe Tarantino.

Sulla vicenda sono ora in corso le indagini degli agenti del commissariato di Nardò che hanno effettuato tutti i sopralluoghi e che stanno esaminando i filmati di alcune telecamere posizionate nelle vicinanze. Potrebbero aver ripreso l’autore o gli autori delle scritte. Le indagini sono orientate anche a capire a cosa di preciso si riferissero e se ci sia qualche provvedimento amministrativo che possa aver dato fastidio a qualcuno.

NARDò3

NARDò SCRITTE

NARDò SCRITTE2