Enel Basket, lavoro blindato per la trasferta con il Cantù

Trasferta difficile ma non impossibile per l'Enel basket che domenica sarà di scena contro il Cantu' che punta al secondo posto della classifica. Coach Bucchi non vuole distrazioni e lavora lontano da occhi indiscreti.

Enel Basket

BRINDISI- Non intende concedersi alcuna distrazione l’Enel basket Brindisi di coach Bucchi, nemmeno dopo le due ultime affermazioni consecutive in campionato contro Varese e Caserta. Il roster brindisino lavora lontano da occhi indiscreti perchè l’insida maggiore in questo momento sarebbe quella di credere di aver fatto tanto, quando invece come predica coach Bucchi, l’obiettivo della stagione è ancora lontano.

Intanto c’è da pensare al prossimo match con il Cantù, gara tutt’altro che semplice con i prossimi avversari che puntano alla vittoria per agganciare il secondo posto in classifica. Il bollettino medico vede al momento registrati i nomi di Dyson e Todic ma le condizioni dei due giocatori non destano particolari preoccupazioni e per domenica sera dovrebbero essere disponibili.

Intanto è ufficiale che la gara Montegranaro- Brindisi si giocherà sabato 5 aprile alle 20,45 su richiesta della Sutor per l’indisponibilità del Palasport con l’assenso dell’Enel Brindisi.