Dopo l’incubo Porto Miggiano, altri 3,6 milioni di euro per lavori sul costone

Dopo i lavori a Porto Miggiano, è pronto a partire un altro appalto da 3 milioni e 600mila euro per interventi sulla falesia a santa cesarea. Domani l'apertura delle buste delle offerte.

santa cesarea terme

SANTA CESAREA TERME- Dopo l’incubo vissuto con i lavori nella baia di Porto Miggiano, è in programma un nuovo intervento sulla costa di Santa Cesarea Terme. Ad essere interessato, stavolta, è il tratto in località Fontanelle, zona interdetta al traffico a causa dei crolli che si sono registrati sulla falesia sottostante.

Il nuovo intervento di consolidamento è finanziato con 3.680.000 euro derivanti dall’accordo di programma quadro “difesa del suolo” del Fondo di sviluppo e coesione 2007- 2013. oggetto dell’appalto non è solo l’esecuzione dei lavori ma anche l’ acquisizione del progetto definitivo. Domani verranno aperte le ultime quattro buste delle offerte. Otto in tutto le aziende partecipanti alla gara.