Carambola tra tir, perde la vita in autostrada una giovane fasanese

Prima sbalzata fuori dalla cabina e poi travolta da un altro tir di passaggio. Nel tragico scontro sulla A 14, all'altezza, di Termoli, muore una giovane donna di Fasano: Militava nella squadra di calcio a 5 di Martina Franca.

deblasio

FASANO- Drammatica carambola tra Tir, all’alba, sulla Autostrada A14. A perdere la vita, la 32enne di Fasano Donatella De Blasio, autista e giocatrice di calcio a 5 della Virtus Five di Martina Franca, morta sul colpo dopo un tragico scontro tra due camion.
L’incidente intorno alle 4, sulla corsia Sud della A 14, tra Termoli e Montenero di Bisaccia. La giovane donna, che si occupava di trasporti per un’azienda del posto, era seduta sul lato passeggero di un Tir quando, per cause ancora in corso di accertamento, il deblasio2mezzo si è scontrato con un altro camion. La De Blasio, dopo l’impatto violentissimo tra i due mezzi pesanti, è stata letteralmente sbalzata fuori dalla cabina, infrangendo il vetro e sbattendo contro l’asfalto. Qualche secondo dopo, un altro camion che sopraggiungeva dalla stessa corsia, ha travolto il corpo della 32enne non lasciandole scampo. Quando sul posto sono arrivati i mezzi di soccorso, per Donatella non c’era più nulla da fare, deceduta sul colpo a causa dei gravi traumi riportati nel sinistro.

Sul posto, insieme al 118, anche la polizia stradale chiamata ora a stabilire l’esatta dinamica del tragico scontro. Probabile che la ragazza, al momento dell’impatto, stesse dormendo. Gli altri feriti non sono, invece, in pericolo di vita.

Donatella, come si è detto, era una sportiva, grande appassionata di calcio. Militava, infatti, nella squadra a di calcio a 5 femminile di Martina Franca. E anche a Fasano, suo paese natale, era conosciuta e benvoluta da tutti.

Sulla sua pagina Facebook, compare ancora il suo ultimo post che, dopo il dramma vissuto all’alba, suona quasi come un messaggio d’addio “Bisogna sempre rischiare per sapere qual è la scelta più giusta”. Proprio sulla strada, la povera Donatella è andata in contro ad un tragico destino.