Brindisi, vincere per non perdere terreno

BRINDISI- Mister Chiricallo gioca a carte semi scoperte in vista della partita che il suo Brindisi disputerà contro il Vico Equense. Il tecnico pur tenendo tutti sulla corda non ha escluso la possibilità di adottare cambiamenti tattici. Molto dipenderà dalle condizioni di Kamano.

Se il centrocampista dovesse recuperare e rientrare tra i disponibili, il Brindisi potrebbe scendere in campo con un offensivo 4-3-3. Modulo a trazione anteriore dunque per mister Chiricallo che guarda con ottimismo all’obiettivo play off. Se Kamano non dovesse farcela, la squadra biancazzurra scenderà in campo con il già collaudato 4-2-3-1.

Moduli a parte il Brindisi se in casa ha dimostrato di essere tra le squadre piu’ positive del girone H con 17 gare consecutive senza subire sconfitte, per risalire la china in classifica deve necessariamente trovare un pizzico di continuità anche nelle gare in trasferta, autentico tallone di Achille per la squadra biancazzurra. L’occasione è data proprio dal match in programma doemnica contro il Vico Equense. 

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*