Tribunali, nel tarantino salvi 4 uffici del Giudice di Pace

Firmato dal ministro alla giustizia Andrea Orlando il decreto che salva, in tutta Italia, 285 uffici di Giudice di Pace. Nella provincia di taranto, salvi Ginosa, Manduria, Lizzano, Martina Franca e San Giorgio Joncio. Soddisfatti i sindaci

tribunale

TARANTO- Salvi in tutta Italia 285 uffici di Giudice di Pace. Il ministro della giustizia Andrea Orlando ha firmato il decreto che salva le circoscrizioni giudiziarie. Per Taranto, sono salve le sedi di Ginosa, Manduria, Lizzano, Martina Franca e San Giorgio Jonico toccate tutte dalla riforma della geografia giudiziaria.

«Si tratta di un’ulteriore razionalizzazione collegata all’attuazione della nuova geografia giudiziaria» ha sottolineato il ministro. «Dopo una articolata istruttoria – ha affermato Orlando – si e’ introdotta cosi’ un’innovativa modalita’ di funzionamento degli uffici del Giudice di Pace con un coinvolgimento diretto nella gestione del servizio giustizia da parte dei comuni interessati, che si faranno carico del reperimento del personale di cancelleria e dei necessari investimenti economici».

Al momento dell’entrata in vigore del decreto, diventera’ definitiva la soppressione degli uffici del giudice di pace che non rientrano nell’elenco delle richieste accolte. Queste chiusure consentiranno in tempi brevi di recuperare personale da impiegare negli uffici giudiziari che risultino maggiormente in sofferenza dopo l’entrata in vigore della riforma. Soddisfatti i sindaci dei 5 comuni salvati nella provincia di Taranto.

“Si tratta di un risultato conseguito nell’interesse della Città – ha dichiarato ad es il primo cittadino di ginosa Vito de Palma – promossa a sede definitiva del Giudice di Pace, autorità giudiziaria più prossima per funzione ai cittadini ed ai loro lievi disagi meritevoli di tutela giudiziaria, espressione recettiva locale di quel senso di piena fiducia che sempre deve essere riconosciuto alla magistratura giudicante”.