Ubriaco al bar, ferisce 29enne con cacciavite: in manette pregiudicato

Era ubriaco e ha iniziato ad aggredire alcuni presenti nel bar. Ad uno di questi ha forato la mano con un cacciavite. Finisce in manette 27enne, pregiudicato, di origini baresi.

vessio

TRICASE- Completamente ubriaco ha dato in escandescenza all’interno di un bar di Tricase sino ad arrivare ad impugnare un cacciavite e a ferire uno degli avventori provocandogli un buco nella mano. Solo l’intervento dei carabinieri di tricase ha evitato il peggio. I militari hanno dovuto faticare non poco a bloccare Cosimo Vessio, 27 anni, barese trapiantato a Tricase, già noto alle forze dell’ordine. 

Dopo essersi scagliato con una serie di persone presenti nel locale Vessi non ha esitato a opporre resistenza anche ai militari. Per lui è scattato un arresto per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Le vittime sono state soccorse sul posto dai sanitari del 118.