Perseguita e violenta l’ex amante, nei guai un giardiniere

Costringe ex amante a vederlo e ad avere rapporti sessuali con lui: giardiniere 55enne di Cursi, rischia di finire sotto processo

giardiniere

CURSI- Violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali, stalking e molestie. Con queste accuse un giardiniere 55enne di Cursi, rischia di finire sotto processo. La presunta vittima, una badante di Maglie, era stata la sua amante. Al termine della relazione, la donna non avrebbe avuto più pace. Il 55enne, minacciandola di rendere pubblica la relazione, l’avrebbe costretta a proseguire gli incontri, a subire i rapporti sessuali, si sarebbe appostato sotto l’abitazione e nei dintorni dei luoghi di lavoro, fino a quando, nel 2013, la presunta vittima si è decisa a presentare la denuncia.

L’udienza preliminare è fissata per il prossimo 3 aprile davanti al gup Alcide Maritati.