Paura orco davanti alla scuola: falso allarme

Nessun orco per fortuna, ma si è trattato tutto di un fraintendimento, tra un alunno di 12 anni e la nonna di un suo compagno di scuola.

carabinieri

MASSAFRA- Fortunatamente si è rivelata una bufala la notizia di pochi giorni fa di un orco intenzionato a rapire i bambini davanti alle scuole di Massafra. E’ stato tutto un fraintendimento, tra un alunno di 12 anni e la nonna di un suo compagno di scuola. La donna era stata incaricata dalla figlia di prendere da suola il nipotino. Da un furgone rosso, ha chiesto al 12enne, alcune informazioni, percepite però dal bambino come un invito a salire sul furgone.

Tanta è stata la paura di un rapimento per il 12enne che è subito rientrato a scuola per chieder aiuto, denunciando poi con la mamma tutto ai carabinieri. Attivata immediatamente la caccia all’orco, i militari hanno appurato che si trattava della nonna di un altro alunno della scuola. In sostanza si è trattato fortunatamente di un banale fraintendimento.