Deraglia treno merci carico di propilene, nessun danno

Incidente ferroviario a Brindisi. Deraglia treni che trasporta 15 cisterne cariche di gas propilene: nessun danno e nessun ferito

treno

BRINDISI – Nessun ferito e nessun grave danno dopo il deragliamento di un treno merci sui binari che attraversano la Zona Industriale di Brindisi. Ad uscire “fuori pista”, intorno alle 16, è stato il terzo vagone che trasportava 15 cisterne cariche di gas propilene. Né le cisterne né il carro che le trasportava hanno subito danni o danneggiamenti. Così come risultano essere illesi il macchinista e gli operatori ferroviari che si trovavano a bordo del treno. 

A preoccupare maggiormente, sono state eventuali perdite del gas, infiammabile e quindi altamente pericoloso. Sul posto, per dirigere le operazioni di messa in sicurezza, i vigili del Fuoco, i vigili urbani, i carabinieri gli agenti della sezione volanti e il personale della Polfer.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il treno, che viaggiava in direzione Brindisi Stazione ed era diretto a Ferrara, transitava in quel tratto a velocità moderata quando poi, per cause tutte da chiarire, uno dei vagoni è uscito parzialmente dalle rotaie con le ruote anteriori.

foto treno

treno