Banconote da 20 euro false in casa: in manette tarantino

Ancora soldi falsi in circolazione a Taranto. Stavolta i carabinieri hanno arrestato un giovane tarantino già noto alle forze dell’ordine. L'uomo nascondeva in casa banconote false del taglio di 20 euro.

20euro

TARANTO- Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione Taranto Principale, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno arrestato Angelo Sangermano, tarantino già noto alle forze dell’ordine. La contestazione è relativa alla detenzione di monete false, delle quali l’indagato non ha saputo fornire motivazioni plausibili.
I Carabinieri appena dopo l’irruzione in casa hanno trovato all’interno del cassetto del comodino della camera SANGERMANO Angeloda letto alcune banconote false del taglio di euro 20,00. Il Sangermano in un primo momento ha tentato di far credere agli investigatori che era stato vittima di raggiro, successivamente ha ammesso di conoscerne la falsa fattura, consegnando spontaneamente un’ennesima banconota dello stesso tipo che aveva con se nel portafogli. Probabilmente era pronto a spenderla, danneggiando ignari malcapitati.

I militari, all’esito della perquisizione, hanno condotto il Sangermano in caserma per la redazione degli atti di rito, dichiarandolo in arresto e sottoponendolo ai domiciliari a disposizione del PM di turno, dott. Lanfranco Marazia.

Nel capoluogo jonico in più occasioni sono state segnalate monete da 20,00 euro false spacciate da ignoti contraffattori.