100mila euro di cocaina addosso: arrestato “corriere” albanese

Aveva addosso cocaina per 100mila euro. I finanzieri hanno arresto un "corriere" albanese incensurato, diretto a Lecce con un amico.

cocaina

LECCE– Un’auto nera, un’Alfa 156 con targa albanese, all’interno aveva cocaina per 100mila euro. La guardia di finanza di Lecce ha arrestato un uomo albanese e sequestrato 540 grammi di droga. Nella notte tra sabato e domenica, le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria, durante un’operazione di polizia condotta dalle unità specializzate del Gruppo Operativo Antidroga, hanno notato l’auto sulla superstrada Brindisi – Lecce. La velocità con cui procedeva ha insospettito i finanzieri, che si sono lanciati all’inseguimento della macchina diretta a Lecce e l’hanno fermata nei pressi dello svincolo per Surbo. All’interno dell’autovettura i militari hanno identificato due cittadini di nazionalità albanese che, in evidente stato di agitazione e nervosismo, sono stati portati in caserma per approfondire gli accertamenti.

arrestato albanese

L’ispezione della macchina non ha prodotto risultati, ma la perquisizione del passeggero sì: aveva addosso un involucro di plastica contenente i 540 grammi di cocaina. 

Il corriere, un trentasettenne incensurato residente a Valona, è stato arrestato e portato in carcere.