Lei lo rifiuta, lui la investe con l’auto: arrestato 27enne

La corteggia ma lo respinge, alla fine lui tenta di investirla: in carcere, con l'accusa di stalking e tentativo di omicidio, è finito un 27enne di Taranto.

arresto

STATTE- Dopo le minacce di morte e i pedinamenti, ha travolto con la sua auto una donna residente a Statte che corteggiava da settimane e che lo aveva sempre respinto, fuggendo subito dopo e lasciando la vittima a terra, priva di sensi. In carcere, con l’accusa di stalking e tentativo di omicidio, è finito un 27enne di Taranto.

La vittima, di 46 anni, ha riportato un trauma cranico e varie contusioni sul corpo, guaribili in 20 giorni. L’uomo, secondo la ricostruzione dei carabinieri, non aveva mai voluto accettare che la donna, sua ex collega di lavoro, rifiutasse il suo corteggiamento.