Filobus, Sgm: “Tutto pronto per entrare in funzione a pieno regime”

Domani ci sarà il primo giro di messa in esercizio delle due linee sospese per la potatura degli alberi. Per la terza linea verrà l'ispezione del ministero il 7 aprile: dopo quest'ultima ispezione, la linea dovrebbe cominciare a funzionare.

filobus

LECCE- In mattinata, in Commissione controllo a Palazzo Carafa, sono stati ascoltati i vertici Sgm, per un aggiornamento sulla vicenda del filobus: sono intervenuti il presidente Mino Frasca, l’amministratore delegato Tommaso Ricchiuto, amministratore delegato, l’ingegnere ingegnere Pascale e il dottor Guacci.
Il presidente di commissione, Antonio Rotundo, ha chiesto una parola chiara e definitiva sul filobus e sulla data in cui entrerà in funzione a pieno regime. Ci sono 2,5 milioni in sospeso, tra Regione Puglia e Ministero dei Trasporti, fino a quando non sarà fatta partire la terza linea (quella che collega Lecce all’Ecotekne). Intanto, domani ci sarà il primo giro di messa in esercizio delle due linee sospese per la potatura degli alberi.

Per la terza linea verrà l’ispezione del ministero il 7 aprile: dopo quest’ultima ispezione, la linea dovrebbe cominciare a funzionare. “23 milioni di euro non possono rischiare di diventare un’incompiuta- spiega Rotundo -: la commissione ha il dovere di esercitare il controllo sull’amministrazione comunale e sulle partecipate. Quest’opera pubblica sarebbe dovuta entrare in vigore nel 2007”.