Truffa via web, arrestato 42enne di Oria

Vende un cellulare in vendita su Internet ma, dopo il pagamento, non lo consegna all'acquirente siciliano. Finisce in carcere un 42enne di Oria.

carbone

ORIA- Avrebbe truffato un acquirente che, allettato dal prezzo conveniente di un cellulare messo in vendita sul web, non si è mai visto recapitare l’acquisto. Finisce in carcere il 42enne di Oria Claudio Carbone cui i carabinieri della locale stazione hanno notificato una “ordinanza di sospensione del provvedimento di affidamento in prova al servizio sociale” emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Lecce.
Secondo le indagini dei militari coordinati dal maresciallo Roberto Borrello, Carbone, in atto affidato in prova al servizio sociale, avrebbe fittiziamente messo in vendita un telefono cellulare raggirando l’acquirente , un 21enne di Francavilla, il quale, pur provvedendo al pagamento, non ha mai ricevuto la merce pattuita.

Dopo le formalità di Rito, il 42enne è stato condotto presso il carcere di Brindisi.