Spaccio di erba vicino la scuola, arrestato 20enne

Sorpreso davanti ad una scuola di Brindisi con erba già suddivisa e pronta per essere venduta agli studenti. Finisce in manette un 203enne incensurato del capoluogo.

polizia

BRINDISI- Spacciava droga davanti alla scuola, magari proprio agli studenti impegnati, a quell’ora, nelle lezioni pomeridiane. Se qualcuno nutrisse ancora dubbi sul fatto che il fenomeno delle droghe leggere riguarda, anche e soprattutto, i giovanissimi studenti delle scuole del territorio, l’arresto di un ventenne effettuato dagli agenti della sezione antidroga della Questura di Brindisi sembra fatto apposto per questo.

Lo spaccio di sostanza stupefacente nei pressi delle scuole superiori è uno degli obiettivi di contrasto principali da parte Questura che ha tratto in arresto il giovane sorpreso in auto nei pressi di un istituto del capoluogo brindisino in compagnia di una ragazza che aveva nella borsetta quattro dosi di marijuana.

Il controllo è scattato nel pomeriggio di venerdì. L’auto sostava davanti alla scuola dove, a quell’ora, si tenevano lezioni pomeridiane.