Ex operaio Bat minaccia di darsi fuoco, paura in via Dorso

Momenti di tensione in mattinata nell'ex manifttra tabacchi a Lecce. Un operaio ha minacciato di darsi fuoco davanti agli occhi dei colleghi a causa del mancato pagamento di stipendi arretrati.

tanica-300x197

LECCE- Momenti di tensione e di paura questa mattina all’interno della struttura dell’ex manifattura tabacchi di Lecce dove un operaio ha minacciato di darsi fuoco.

È accaduto nei locali della mensa. L‘uomo si era portato dietro una tanica di benzina e un accendino e davanti agli occhi atterriti di altri operai, ha minacciato di darsi fuoco.  Il gesto dell’uomo è stato dettato dalla disperazione. Da mesi non avrebbe percepito lo stipendio e impossibilitato ormai ad andare avanti avrebbe deciso per l’azione dimostrativa.

Polizia e 118, allertati dai colleghi, sono arrivati sul posto. Sono stati proprio gli agenti a raggiungerlo alle spalle di sorpresa e a togliergli la tanica così da impedirgli di mettere in atto il suo proposito. Sul posto è stato fatto arrivare anche il datore di lavoro che gli avrebbe dato rassicurazioni sul pagamento di qualche stipendio arretrato.