Lerda: “A Viareggio con umiltà e concentrazione”

Alla vigilia del match che segna l'anticipo di giornata con il Viareggio parla mister Lerda. Il tecnico non sottovaluta il prossimo avversario che non sta vivendo un felice momento in campionato e tiene tutti sulla corda. Serve umiltà e concentrazione per vincere.

Mister Lerda

LECCE- Le abili mani di mister Lerda provano a cucire un abito nuovo al suo Lecce. Dopo quello serale di venerdì scorso la squadra giallorossa è pronta a scendere in campo per il secondo anticipo di giornata consecutivo quello di venerdì prossimo contro il Viareggio. Per l’occasione il tecnico di Fossano sta valutando la possibilità di dare un nuovo assetto tattico alla squadra che potrebbe così tornare al vecchio credo del 3-5-2, modulo adottato contro il Perugia alla sua prima sulla panchina giallorossa quando subentrato a Moriero. Nonostante la classifica prospetti un confronto segnato sulla carta, il tecnico da buon saggio e conoscitore del calcio fa attenzione a non sottovalutare l’impegno di venerdì dando spazio alle priorità con umiltà e concentrazione.

Attenzione dunque al Viareggio squadra che non attraversa un momento particolarmente felice in campionato. E’ lunga infatti la scia di sconfitte segnate dalla squadra di mister Lucarelli che proprio dopo l’ultimo turno aveva chiesto tempo per valutare se continuare o meno la sua avventura alla guida tecnica della squadra. Viareggio in crisi sì, ma non per questo privo di motivazioni nell’affrontare una squadra blasonata come il Lecce.

A questo proposito mister Lerda ha fatto riferimento alla sua passata esperienza con la Pro Patria per rimarcare come non è assolutamente possibile abbassare la guardia contro formazioni che apparentemente non hanno nulla da chiedere al campionato.