Trise, un’altra spesa per gli studenti fuori sede

Link Lecce: “Solo a Lecce sono circa 8 mila gli studenti fuori sede che saranno colpiti, costringendoli a cedere più facilmente al ricatto del nero per evitare ulteriori costi, fenomeno già presente in Italia per circa la metà delle abitazioni in locazione”

TRISE

LECCE- La TRISE rappresenta una spesa in più per gli studenti universitari fuori sede, di circa 279€ all’anno. “Solo a Lecce sono circa 8 mila gli studenti fuori sede che saranno colpiti, costringendoli a cedere più facilmente al ricatto del nero per evitare ulteriori costi, fenomeno già presente in Italia per circa la metà delle abitazioni in locazione”, denuncia Silvia Carrozzo, Coordinatrice di Link Lecce.

E questo perchè il nuovo tributo sui servizi comunali denominato TRISE (Tassa Rifiuti e Servizi) è legato non alla proprietà ma al possesso dell’immobile e pertanto graverà sia sui proprietari che sugli inquilini. Link chiede di esonerare gli studenti universitari con contratto regolare dalla quota compresa tra il 10% e il 30% che grava sull’inquilino.