Furto “rumoroso” in merceria, arrestato 23enne

Si intrufola in una merceria e ruba l'incasso ma viene seguito da un poliziotto in borghese e poi arrestato dai carabinieri. Finisce ai domiciliari un 23enne di Francavilla Fontana.

carabinieri

FRANCAVILLA- Già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, il 23enne di Francavilla Fontana Lucio Siena è finito nuovamente nei guai e arrestato, in flagranza di reato, dopo essersi intrufolato all’interno di una merceria del centro abitato e rubato l’incasso dal registratore di cassa.

A eseguire l’arresto, i carabinieri della locale stazione, entrati in azione dopo la segnalazione di un agente di polizia della Città degli Imperiali che, di passaggio nella zona, intorno alle 23, ha sentito un rumore provenire dall’attività, a quell’ora chiusa. Dopo aver avvertito i militari, il poliziotto ha seguito Siena, poi bloccato dai carabinieri e quindi, dopo le formalità di rito, tratto in arresto in regime di domiciliari con l’accusa di furto aggravato.

Siena, già arrestato lo scorso anno e accusato di essere uno dei componenti della famigerata banda di ladri di merendine, è stato trovato anche in possesso del bottino, circa 100 euro, restituiti al legittimo proprietario.