Videopoker illegali, sequestri nel quartiere Tamburi

Nel quartiere “Tamburi” sono stati sequestrati 4 apparecchi “videopoker”, detenuti nella totale illegalità, privi di qualsiasi titolo autorizzatorio.

videopoker-2013

TARANTO- Nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto, i “Baschi Verdi” del Gruppo hanno effettuato un intervento finalizzato a rilevare la presenza delle c.d. “macchinette mangiasoldi” ed a contrastare le conseguenziali attività illecite poste in essere dai soggetti che le installano presso bar, circoli ricreativi e sale da gioco.
In particolare, un recente controllo effettuato presso un circolo ricreativo del quartiere “Tamburi”, ha permesso di sottoporre a sequestro 4 apparecchi “videopoker”, detenuti nella totale illegalità, privi di qualsiasi titolo autorizzatorio.

Un sessantaquattrenne tarantino e’ stato denunziato all’Autorita’ Giudiziaria per esercizio del gioco d’azzardo (art. 4 Legge 401/89 e art. 110 T.U.L.P.S.).

L’attività di servizio posta in essere testimonia il costante presidio esercitato dal Corpo sul territorio a salvaguardia delle leggi vigenti ed è finalizzata a contrastare la piaga sociale, sempre in ascesa, del gioco d’azzardo, in un momento storico-economico particolarmente gravoso per le famiglie italiane.