Operazione Network: ancora silenzi davanti al gip

QuattroStelle

LECCE- Eugenio Campa, 53enne di Bagnolo del Salento, finito ai domiciliari nel corso dell’operazione network, col blitz di questa mattina è stato arrestato in carcere. Intanto nelle scorse ore il gip Alcide Maritati ha proseguitogli interrogatori di garanzia degli indagati ai domiciliari. Tutti sono rimasti in silenzio. Tra loro Angelo Belfiume, 37enne di Melendugno, Andrea Capirola, 35enne di Castrì di Lecce.

Il blitz ha sgominato un presunto gruppo criminale che si sarebbe occupato dello spaccio di stupefacenti e delle estorsioni ai proprietari dei lidi della costa adriatica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*