Occupazione abusiva? Campoverde sotto la lente di ingrandimento

L'accusa ipotizzata è quella di occupazione abusiva: secondo i primi accertamenti condotti, infatti, Campoverde si sarebbe appropriato di alcune decine di metri di terreno affidato, in concessione governativa, proprio alla Forestale.

campoverde

SAN CATALDO- Dopo un controllo del Demanio dello Stato, “Campoverde” è finito sotto la lente d’ingrandimento della Procura. Un’informativa redatta dalla stazione di San Cataldo del Corpo Forestale è arrivata, la settimana scorsa, sulla scrivania del sostituto procuratore Paola Guglielmi che ora dovrà decidere come procedere.
L’accusa ipotizzata è quella di occupazione abusiva di suolo pubblico. Secondo i primi accertamenti condotti, infatti, la struttura si sarebbe appropriata di alcune decine di metri di terreno affidato, in concessione governativa, proprio alla Forestale. Su quella zona limitrofa, infatti, sorgono gli uffici della stazione.

La situazione ad oggi è ancora tutta da chiarire. Il villaggio turistico che sorge sulla strada provinciale 366 che, da San Cataldo conduce a Otranto,